Gaja, il Re del Barbaresco. Che trovate da noi.

The undisputed king ok Barbaresco, così  il Los Angeles Times definì qualche anno fa Angelo Gaja.

IMG_4581 (2)

La storia della famiglia Gaja inizia nel 1859 e oggi a guidarla vi è appunto Angelo, coadiuvato dalle due figlie Gaia e Rossana.

La famiglia Gaja, a Barbaresco in provincia di Cuneo, da sette generazioni produce vino e imbottiglia sé stessa nelle proprie bottiglie.

Bere un loro vino significa per forza di cose pensare anche al susseguirsi delle generazioni in cantina e alle loro vicende.

gaja, sperss, barbaresco gaja, angelo gaja, sori tildin, sori san lorenzo,

 

Il signor Zocchi conobbe Angelo Gaja nei primi anni di attività della Vini Rossetti, quando le bottiglie di Sorì Tildin si vendevano… a casse!

I tempi sono decisamente cambiati, ma resta quel rapporto diretto con l’azienda che si è costruito negli anni e restano quelle bottiglie che abbiamo voluto tenere a maturare con noi.

Oggi alcune di queste “ragazze” le reputiamo abbastanza grandi per poter essere lasciate andare.

Come si dice, fortunato chi se le prende…

Le bottiglie che mettiamo a disposizione sono le seguenti:

 

Descrizione

ANNO

L

Esistenza

GAJA BARBARESCO

2004

0,75

2,00

GAJA BARBARESCO

1974

0,75

2,00

GAJA BARBARESCO

1982

0,75

6,00

GAJA BARBARESCO

2001

0,75

3,00

GAJA SORI SAN LORENZO

1997

1,5

2,00

GAJA SPERSS

1989

0,75

2,00

GAJA SPERSS

2009

0,75

4,00

GAJA SORì TILDIN

2001

0,75

1,00

GAJA BARBARESCO

1999

0,75

9,00

Per informazioni sul pacchetto in offerta

vinirossetti@alice.it

0332 550 333

Photo: Eleonora Martinelli

IMG_4580 (2)


Categories: Senza categoria

Post Your Thoughts